Menu

Zigomi

Zigomi

La regione zigomatica è determinante nella morfologia globale di un volto, è costituita da una prominenza ossea sulla quale si inseriscono molti muscoli mimici ricoperti da uno strato di tessuto adiposo.

COME SI MODIFICANO NEL TEMPO

Il tessuto adiposo in questa zona è suddiviso in compartimenti, più o meno voluminosi a seconda delle caratteristiche individuali di ognuno e dell’età del soggetto. Con il passare del tempo la componente ossea subisce un progressivo purchè lento riassorbimento mentre la diminuzione di volume della componente adiposa è evidente. Il volume del tessuto adiposo naturalmente è condizionato anche dal peso corporeo generale. Un forte dimagrimento si palesa infatti anche nel cambiamento dell’aspetto del volto.

GLI ZIGOMI IDEALI

Escludendo ovviamente i casi di obesità, si può affermare che di solito un volto ha un aspetto più piacevole, sano e giovane quando la regione zigomatica è ben rappresentata. I volti dei bambini hanno infatti gli zigomi molto “farciti” di grasso tanto da essere in continuo con la regione palpebrale inferiore, e il volto di un bambino di solito è l’emblema della salute e della giovinezza. Un viso magro e scarno è invece quasi sempre associato ad un aspetto vecchieggiante e malsano.

IL LORO RUOLO NEL RINGIOVANIMENTO GLOBALE

Per i motivi suddetti sempre più spesso quando i pazienti richiedono alla Dr.ssa Vitali un ringiovanimento globale del volto, questa spiega che la zona sulla quale intervenire in prima battuta è proprio la regione zigomatica e malare.

Correggendo soltanto questa infatti, di solito si ha un immediato miglioramento estetico globale del viso, senza nemmeno la necessità, spesso, di correggere successivamente i solchi naso genieni (i solchi che dal naso scendono verso gli angoli della bocca a volte addirittura oltrepassandoli) sui quali invece i pazienti richiedono di intervenire.

La Dr.ssa Vitali, prima di ogni trattamento, tiene molto a spiegare che se pur migliorata la  conformazione originale della regione zigomatica deve essere rispettata, in modo da ottenere un risultato finale piacevole e armonico con il resto del volto.

Certi esempi negativi di alcuni personaggi dello spettacolo si ottengono solo quando si esagera con il volume delle protesi di zigomo o con la quantità di materiale di riempimento o quando, soprattutto in passato, si usavano materiali di riempimento permanenti.

POSSIBILI SOLUZIONI

Il volume della regione zigomatica può essere modificato mediante trattamenti di medicina estetica o procedure  chirurgiche.

La scelta tra le due possibilità è condizionata dal risultato estetico che si vuole conseguire e dai tempi e dai costi che il paziente è disposto ad impiegare.

Durante la visita con la Dr.ssa Vitali verranno illustrate nel dettaglio le varie alternative consigliando la più indicata per ogni singolo paziente.

 

TRATTAMENTI DI MEDICINA ESTETICA:

MATERIALI DI RIEMPIMENTO INIETTABILI (FILLERS)

Durata trattamento 15 Minuti
Anestesia Nessuna
Ritorno al sociale Immediato o 24 Ore
Esposizione al sole Dopo 24-48 ore
Periodo dell’anno consigliato Tutto l’anno

I fillers sono dei materiali di riempimento che possono essere iniettati mediante sottili aghi o micro cannule in profondità nella regione zigomatica, subito sopra l’osso.

I materiali di riempimento possono essere:

riassorbibili

– semipermanenti

– permanenti

Oggi i materiali semipermanenti e permanenti sono quasi spariti dal mercato e l’utilizzo di alcuni, tra i quali l’olio di polimetilsilossano purificato, conosciuto come olio di silicone in forma iniettabile, è stato addirittura vietato dalla legge italiana, con un decreto ministeriale del 1993,  per i numerosi effetti collaterali che il suo impiego può comportare. 

Materiali riassorbibili

I fillers riassorbibili sono spesso la soluzione migliore per il modellamento degli zigomi in quanto hanno il pregio di dare un risultato immediato ed essere facilmente tollerati dall’organismo.

Essendo riassorbibili il miglioramento estetico è transitorio con una durata media di un anno.  Questo è un vantaggio poichè nel corso degli anni le modifiche alla regione zigomatica possano essere calibrate con la conformazione del volto in ogni periodo della vita.

Tra i materiali riassorbibili ad oggi i più utilizzati sono l’Acido Jaluronico e l’Idrossiapatite di calcio.

Il primo viene spesso preferito in quanto ha una compatibilità maggiore con l’organismo documentata da tantissimi studi clinici. Ha una consistenza più simile alla componente adiposa e quindi scelto quando è questa ad essere scarsa. L’idrossiapatite di calcio ha invece una struttura più simile all’osso e quindi scelto quando è la componente ossea quella che si vuole aumentare.

L’Acido Jaluronico è naturalmente presente nella nostra cute e costituisce  la componente strutturale principale dei tessuti connettivi.

Una volta iniettato,  viene progressivamente metabolizzato e quindi riassorbito dalla Jaluronidasi, un enzima presente nel nostro organismo responsabile della metabolizzazione anche del “nostro” acido jaluronico. Ognuno di noi possiede quantità diverse di questo enzima, e questo è il motivo per il quale a parità di tipo di acido jaluronico, i tempi di riassorbimento sono individuali

La Dr.ssa Vitali quando sceglie di impiegare fillers riassorbibili utilizza solo quelli prodotti dalle aziende farmaceutiche più serie a livello mondiale perché solo questi, grazie ad approfonditi studi clinici e ad una continua e scrupolosa ricerca scientifica possono assicurare a lei e di conseguenza ai suoi pazienti una estrema sicurezza e garanzia di risultato.

La Dr.ssa Vitali fa parte di un ristretto gruppo di medici esperti in medicina estetica che vengono continuamente aggiornati dalle aziende farmaceutiche sui prodotti più innovativi in termini di tecnologia e accuratamente addestrati sull’utilizzo degli stessi

I prodotti commerciali più comuni, specifici per gli zigomi a base di acido jaluronico sono: VOLUMA, SUB-Q, ecc, quello più conosciuto costituito invece da idrossiapatite di calcio è il RADIESSE.

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO

Il trattamento può essere eseguito in ambulatorio ed ha una durata di circa 15-20 minuti.

L’impianto sia di acido jaluronico che di idrossiapatite di calcio nella regione zigomatica può essere eseguito con un ago sottile, senza alcuna anestesia in quanto un po’ di anestetico locale (LIDOCAINA) è disciolta all’interno della fiala contenente il filler, o con una micro cannula e in questo caso un piccolo pomfo di anestetico locale viene iniettato solo nel punto di ingresso della micro cannula. A differenza delle aspettative ove dei pazienti il dolore è poco o per niente avvertito. 

Per i soggetti allergici agli anestetici locali esistono comunque fiale contenenti esclusivamente acido ialuronico.

POST-TRATTAMENTO

Il risultato del trattamento è immediato anche se il migliore effetto si ottiene dopo 3-4 giorni durante i quali la regione zigomatica può apparire un po’ più gonfia.

A volte, nei soggetti predisposti, possono comparire delle ecchimosi nel punto di iniezione.

La durata del miglioramento estetico, come già detto, oltre che dal tipo di acido jaluronico iniettato, dipende da fattori individuali al del paziente. 

Al termine di ogni seduta la Dr.ssa Vitali consegna sempre al paziente il bollino identificativo di ogni singola fiala di prodotto utilizzato in modo che ognuno possa sapere accuratamente cosa gli è stato impiantato.