Menu

LA CHIRURGIA ESTETICA

La Chirurgia Estetica è una branca della chirurgia ultraspecialistica, da affrontare in maniera seria, e nel momento in cui si sceglie un chirurgo secondo me si dovrebbero valutare dei punti fondamentali:

  • Affidarsi possibilmente a specialisti in Chirurgia Plastica,Ricostruttiva ed Estetica che per gli studi effettuati ben conoscono l’anatomia dei distretti sui quali intervenire e ben presenti hanno i canoni estetici di un corpo e un volto belli e piacevoli ma allo stesso tempo che rispettino le leggi della natura.

Alla prima visita la maggior parte dei pazienti mi evidenziano esattamente l’inestetismo che vorrebbero eliminare ma spesso non sanno se e come questo può essere risolto.

Inizialmente ascolto con attenzione quello che il paziente lamenta e poi, con la massima onesta’ spiego se il desiderio del paziente può essere esaudito e nel caso espongo esattamente come si deve procedere.

La chirurgia infatti può fare tanto, perché risolvere un difetto estetico spesso migliora enormemente la qualità di vita, ma non può fare tutto, e secondo me prima di affrontare un intervento chirurgico il paziente deve essere ben informato di quello che si può ottenere e a quali condizioni.

  • Pretendere il massimo della sicurezza.

La  medicina purtroppo non è una scienza esatta ma per diminuire al massimo possibili rischi e complicanze è doveroso operare in strutture sanitarie idonee e utilizzare materiali e presidi medici di ottima qualità.

Nell’ambito della chirurgia plastica le protesi mammarie, per esempio, sono il presidio medico per eccellenza nel quale la qualità e la sicurezza fanno veramente la differenza.

Utilizzo pertanto esclusivamente protesi mammarie costruite da aziende farmaceutiche leader nel settore che solo dopo accurate ricerche scientifiche e studi clinici, immettono sul mercato prodotti affidabili.

  • Legata alla sicurezza c’è anche la tracciabilità del prodotto usato: è d’obbligo quindi consegnare sempre ai pazienti il bollino dei materiali impiantati.
  • Chiedere un risultato naturale e appropriato alla propria figura.

Purtroppo i pazienti legittimamente, spesso sono spaventati dalla chirurgia estetica, perché vedono nel mondo dello spettacolo ma anche tra le loro amicizie, modelli di persone con corpi e volti “stravolti” dagli interventi  effettuati.

Questi modelli non fanno assolutamente parte del mio concetto di estetica e quindi spendo sempre molto tempo con i miei pazienti a rassicurarli del fatto che se si affideranno a me otterranno solo risultati “naturali”e proporzionati alla loro figura.

  • Chiedere assistenza pre e post-operatoria

Mi pare doveroso fornire al paziente oltre all’ assistenza clinica anche un blando sostegno psicologico. Non voglio certo sostituirmi ai professionisti del settore ma sono sempre a disposizione per chiarire ogni dubbio e supportare il paziente in una fase psicologicamente delicata come quella pre e post-operatoria.

Con tutti questi presupposti credo che ognuno possa “vivere” la chirurgia estetica in modo più sereno e possa più facilmente ottenere dei  risultati estetici di soddisfazione che eliminino o diminuiscano un difetto senza però stravolgere un volto o un corpo.

Rimane da dire che per alcuni inestetismi la chirurgia è stata sostitutita o procrastinata dalla Medicina estetica, per altri viene complementata dalla Medicina estetica, per altri ancora rimane invece la sola unica valida soluzione.

 

Dr.ssa Diletta Vitali

fdv