prevnext
Menu

Biorivitalizzazione

Biorivitalizzazione

Durata intervento 10 – 20 min 
Anestesia Nessuna o crema anestetica
Ritorno al sociale Immediato
Attività fisica Immediata
Esposizione al sole Dopo 24-48 ore
Periodo dell’anno consigliato Tutto l’anno

 

La Biorivitalizzazione permette un ringiovanimento della pelle del viso, collo, decoltè, interno braccia, interno coscia e mani, attraverso una riattivazione biologica delle normali e fisiologiche funzioni del derma che, con l’invecchiamento, si sono rallentate. E’ un trattamento con acido jaluronico a basso peso molecolare, spesso combinato con vitamine, idrossiapatite di calcio e altre sostanze, che permette alla pelle di mantenere o ritrovare la propria elasticità e idratazione.
La pelle risulterà quindi più luminosa e compatta.
L’acido jaluronico, componente fondamentale e naturale ( già presente nel nostro organismo ma che tende a diminuire col tempo), ha la capacità di attrarre l’acqua che beviamo, necessaria a reidratare e dare una struttura più omogenea e resistente alla pelle.

Disponibile anche una Biorivitalizzazione senza aghi, il trattamento ”PRX-T33”, un peeling a base di acido tricloracetico che, oltre ad un’azione esfoliante, ha la capacità di innescare nei fibroblasti la produzione di nuovo collagene creando un vero e proprio processo di rigenerazione cellulare

INDICAZIONI

La Biorivitalizzazione, con e senza aghi, non è solo un trattamento estetico, ma di prevenzione dai danni dello smog e soprattutto dai raggi solari ed è indicata per rallentare i processi di invecchiamento nelle pelli più giovani e a ridurre i segni del tempo in quelle più mature.

 

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO 

Il trattamento di Biorivitalizzazione è ambulatoriale, indolore e viene effettuato ogni 3/4 settimane per 2/3 volte e, per mantenere il massimo effetto, ripetuto un paio di volte l’anno. Consiste nell’introduzione dell’acido ialuronico sotto la pelle attraverso una microcannula che, utilizzando un solo foro d’ ingresso, riduce quasi del tutto il rischio di piccole ecchimosi.

Il trattamento PRX-T33 viene eseguito attraverso un massaggio manuale che permette al gel di penetrare all’interno della pelle. E’ indolore e, per un risultato ottimale e duraturo, si consiglia una seduta  alla settimana per almeno 4/5 volte.

 

POST-INTERVENTO

Il risultato del trattamento con acido ialuronico è naturale, lento e progressivo e visibile in un paio di settimane dalla prima seduta. La maggior parte delle volte sull’area trattata rimane solo un lievissimo arrossamento che scompare in qualche ora, altre volte si presenta in lieve gonfiore della durata di circa 24-48 ore, e, nei soggetti predisposti, possono comparire piccole ecchimosi nel punto di iniezione, inconveniente abbastanza raro con l’uso della microcannula.

Il risultato del trattamento PRX-T33 è parzialmente visibile fin dalla prima seduta. Sull’area trattata comparirà un lieve rossore diffuso che scomparirà in poche ore.